Affitta il teatro

Modalità di richiesta d’uso dei locali del Teatro Goldoni di Livorno

La richiesta d’uso dei locali del Teatro Goldoni (scaricabile dagli allegati):

  • dovrà essere presentata per scritto alla Fondazione Teatro di Livorno, via Goldoni 83, 57125 Livorno;
  • dovrà contenere tutte le informazioni utili sul richiedente e sull’iniziativa per la quale viene fatta richiesta e avanzata la proposta;
  • dovrà contenere l’accettazione espressa del Regolamento (consultabile e scaricabile da qui);
  • dovrà, di norma, pervenire alla Fondazione almeno 30 gg prima della data dell’iniziativa stessa;
  • l’eventuale disdetta dovrà pervenire, sempre per scritto, entro 15 gg dalla data dell’iniziativa. Per le disdette pervenute oltre questo termine, la Fondazione si riserva di fatturare al richiedente i costi delle spese organizzative già sostenute;
  • in caso di concomitanza di più domande per lo stesso spazio e per lo stesso periodo verrà data la precedenza a quella pervenuta prima (farà fede la data di protocollo).
  • la Fondazione Teatro di Livorno si riserva di valutare la compatibilità dell’iniziativa proposta con la propria programmazione e con le proprie finalità istituzionali, riservandosi il diritto di non concedere, se del caso, lo spazio richiesto;
  • alla firma del contratto e comunque entro il giorno prima dell’effettuazione dell’iniziativa, il richiedente dovrà provvedere al saldo dell’intera quota di concessione, dietro emissione della relativa fattura da parte della Fondazione Teatro di Livorno. In caso contrario l’iniziativa non potrà avere luogo e il richiedente dovrà comunque saldare le spese fino a quel momento sostenute dal Teatro per l’iniziativa stessa;
  • l’eventuale conguaglio derivante da straordinari effettuati dal personale della Fondazione, da esigenze tecniche di gestione della sala e degli spazi, da richieste di servizi e/o materiale extra, non previsti nella iniziale quota di concessione, sarà fatturato e saldato il giorno dopo l’effettuazione dell’iniziativa;
  • il richiedente, prima della firma del contratto, è tenuto a prendere visione dei servizi e del materiale previsto nella quota di concessione e dei costi dei servizi e/o materiale extra;
  • le esigenze tecniche e organizzative dell’iniziativa dovranno, di norma, pervenire alla Fondazione, per la loro approvazione e attuazione, entro e non oltre 15 giorni prima della data dell’iniziativa stessa;
  • in caso di mancata osservanza delle normative sulla sicurezza e/o delle procedure adottate dal Teatro, la Fondazione si riserva la facoltà di sospendere l’iniziativa o di non darle inizio, senza riconoscere alcun rimborso della quota saldata;
  • il rapporto economico e normativo tra il richiedente e la Fondazione sarà formalizzato e regolamentato in un contratto di concessione (da qui è possibile scaricare un esempio di concessione). Nel contratto verranno elencati anche gli eventuali servizi extra richiesti con i relativi costi, che dovranno essere saldati prima dello spettacolo o iniziativa.

Per maggiori dettagli: Laura Tamberi, settore tecnico Teatro di Livorno, tel. 0586-204229 – laura.tamberi@goldoniteatro.it

Per un riepilogo dei documenti utili vedi la sezione “Allegati” di questa pagina.