Laboratorio di Ascolto Musicale

 

Il Laboratorio si rivolge a tutti coloro che ascoltano e amano la musica, ma anche a chi si avvicina ad essa per la prima volta, per un percorso di conoscenza degli stili, delle forme, degli autori più rappresentativi della musica occidentale, per sviluppare la capacità di ascoltare, aumentare la consapevolezza e il piacere nell’esperienza dell’ascolto.

Conoscere la musica non significa soltanto sapere le regole della teoria musicale: leggere un’opera è possibile anche se non si conoscono le note sul pentagramma, significa comprendere i processi e le strutture della composizione, coglierne i significati e le idee, vivere un’esperienza sonora che si rivolge al corpo, alla mente, al cuore di ognuno di noi.

Anche quest’anno il percorso attraverserà secoli di musica, con ascolti, letture, analisi, collegamenti interdisciplinari.

Nella prima parte dell’anno (ottobre-dicembre, 10 lezioni) che nella seconda (gennaio-aprile, 10 lezioni) il corso – Analisi e interpretazione – cercherà di mettere a fuoco alcuni momenti salienti dell’esperienza musicale occidentale attraverso l’analisi di alcuni capolavori e l’ascolto comparato di alcune tra le più significative esecuzioni dei maggiori interpreti – solisti e direttori d’orchestra – allo scopo di affinare le capacità di ascolto, la comprensione delle forme e delle strutture, la sensibilità verso i vari interpreti.
Duranteil laboratorio sono previsti incontri di approfondimento relativi al percorso che si svolgeranno per piccoli gruppi, per favorire domande, chiarimenti, curiosità, riflessioni, scambi di idee.

Programma

Prima parte

 

  1. L’ultimo romantico. I concerti per pianoforte di Sergej Rachmaninov
  2. Mozart, la musica per strumenti a fiato
  3. Musica e pittura nel ‘900. Ascolti e analisi di opere di Klimt, Monet, Picasso, Matisse, Boccioni, Kandinsky, Mahler, Debussy, Stravinsky, Schönberg, Webern, Russolo
  4. George Gershwin, crocevia dell’America musicale
  5. La musica nel cinema di Stanley Kubrick. Musiche di Purcell, Händel, Beethoven, Rossini, Strauss, Šostakovič, Ligeti
  6. Incontro di approfondimento
  7. Per una storia degli strumenti musicali. Liuto, tiorba, chitarra
  8. Histoire du Tango. La nostalgia e la speranza, l’amore e la morte nella musica di Astor Piazzolla
  9. Minimalismo musicale e ambient music. Musiche di E. Satie, J. Cage, T. Riley, S. Reich, P. Glass, B. Eno
  10. Esercizi di analisi. Le voci e l’interpretazione nell’opera lirica
  11. Incontro di approfondimento
  12. Fare la musica insieme. Claudio Abbado, il rivoluzionario del podio

 

Seconda parte

 

  1. Giacomo Puccini: la vita, l’arte
  2. La musica nel medioevo. Un viaggio tra voci e strumenti, tra sacro e profano, nella vita musicale medievale, attraverso arte, architettura, filosofia, poesia.
  3. “Non mi interessa come la gente si muove, mi interessa cosa muove la gente”. Il Teatro-danza di Pina Bausch
  4. Il manifesto del romanticismo musicale. La Symphonie Fantastique di Hector Berlioz
  5. Per una storia degli strumenti musicali. Le percussioni
  6. Incontro di approfondimento
  7. La musica di Béla Bartók, tra modernismo e barbarie
  8. Esercizi di analisi. La tecnica, il gesto, l’interpretazione del direttore d’orchestra
  9. Musica e spiritualità nell’esperienza del ‘900. Musiche di O. Messiaen, J. MacMillan, H. Górecki, S. Gubaidulina, A. Pärt
  10. Jordi Savall, l’emozione e la bellezza della musica antica. Musiche di Monteverdi, Lully, Marais, Bach, Händel
  11. Incontro di approfondimento
  12. “Un amore inaudito per questa terra”. La Sinfonia n. 9 di Gustav Mahler

 

Le lezioni sono tenute dal M° Daniele Salvini, il martedì (salvo cambiamenti per esigenze organizzative del teatro) dalle ore 17.00 alle 19.00.

 

Costo: Primo Ciclo 80€, Secondo Ciclo 80€ ( I e II Ciclo 150€)

info: Segreteria Laboratori 0586.204225/206 segreteria.laboratori@goldoniteatro.it

Mediagallery

Visita il Teatro Goldoni

Scopri i dettagli

Visita la Goldonetta

Scopri i dettagli