Teatro Goldoni - 16 Settembre 2021
Orario/i: 19.30

 

Mascagni Festival

16/9 CONCERTO BANDA DELLA POLIZIA DI STATO

Giovedi 16 settembre ore 19.30 (attenzione! variazione di orario e luogo, non 21.30 come precedentemente annunciato)
MODIGLIANI FORUM, Livorno
CONCERTO BANDA DELLA POLIZIA DI STATO
in collaborazione con Ancri e Polizia di Stato

                          direttore Maurizio Billi
                          presenta Marco Mazzocchi
                          testimonial del progetto per i giovani Can Yaman

Nel 5° anniversario della morte del grande livornese Carlo Azeglio Ciampi, già Presidente della Repubblica, a sostegno del progetto per le scuole #sceglilastradaGIUSTA
La banda della Polizia di Stato eseguirà musiche del repertorio classico e moderno; un suggestivo concerto dove si contamineranno arte, memoria e sociale.

Comunicato Banda Polizia di Stato Mascagni Festival 16set21

locandina Concerto Polizia di stato 16.09.2021

Programma

Ore 19:00 Arrivo dei ragazzi delle scuole, Autorità ed invitati e sistemazione nei posti allestiti

Ore 19:30  Il Questore di Livorno Roberto Massucci presenta il progetto #sceglilastradaGIUSTA ed i suoi partner

  • saluto del Prefetto di Livorno Paolo D’Attilio
  • messaggio alla comunità livornese del Sindaco Luca Salvetti
  • Intervento del Presidente ANCRI Tommaso Bove
  • Intervento del Prefetto Francesco Tagliente
  • Carlo Azeglio Ciampi, una storia tricolore di e con Stefano de Majo
  • intervento del Vice Capo della Polizia – Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Vittorio Rizzi

a seguire

Concerto

Stephen Melillo  Godspeed

Ennio Morricone  Metti una sera con…. – Tribute to Ennio Morricone (arrangiamento Enrico Blatti)

Astor Piazzolla  Libertango (arrangiamento Enrico Blatti)

Paul Desmond  Take Five (arrangiamento originale Enrico Blatti)

Otto M. Schwarz  Saxpack  (solista)

 Duke Ellington  Tribute to Duke Ellington (arrangiamento Maurizio Billi)

Pietro Mascagni  Le Maschere – Sinfonia

Giuseppe Verdi  Aida – Atto II “Marcia trionfale e Finale” (elaborazione Domenico Fantini)

Mameli – Novaro  Canto degli Italiani – Inno nazionale

Biglietti e modalitàI biglietti per assistere gratuitamente al Concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato sono scaricabili su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-concerto-banda-della-polizia-di-stato-169814809667

Si ricorda che, come da normative vigenti in materia di certificazione verde COVID-19 (Decreto legge 23 luglio 2021, n. 105), dal 6 agosto 2021 per partecipare agli spettacoli sarà necessario disporre di Green Pass (anche con sola prima dose effettuata) da mostrare all’ingresso in formato cartaceo o digitale.

La Banda Musicale della Polizia di Stato
La Banda musicale della Polizia di Stato da oltre 80 anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero.
Composta da 105 esecutori guidati da un vice maestro e da un maestro direttore, tutti provenienti dai più famosi conservatori, partecipa con stile e bravura alle celebrazioni pubbliche più importanti, rappresentando degnamente la Polizia di Stato.
Le sue esibizioni, sia nei più celebri teatri che nelle piazze italiane e del mondo, sono particolarmente apprezzate. Con un vasto repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, la Banda contribuisce ad avvicinare i cittadini, attraverso la musica, al concetto di “polizia di prossimità”.
L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti qualificano la Banda musicale della Polizia di Stato tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale.
La Banda musicale della Polizia incide i suoi brani anche sui cd musicali prodotti dalla casa discografica: Edizioni musicali Wicky.
La Banda musicale della Polizia di Stato svolge una continua e intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Le collaborazioni con artisti di fama internazionale come Claudio Baglioni, Mariella Devia, Leon Bates, Stefano Bollani, Amii Stewart ed altri grandi cantanti sono una testimonianza dell’alto livello qualitativo raggiunto anche nelle esecuzioni più impegnative.
Di grande rilievo sono anche i concerti tenuti con i cori delle più importanti istituzioni musicali, quali Teatro La Fenice di Venezia, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Regio di Torino, Teatro dell’Opera di Roma, Accademia di S. Cecilia, Teatro Massimo di Palermo. Da evidenziare le indimenticabili esibizioni anche all’estero, in particolare a New York, Washington, Gerusalemme, Oslo, Essen, Malta e Vienna. Nel 2015, il Premio Oscar Ennio Morricone ha definito la Banda Musicale della Polizia di Stato una vera e propria Orchestra di Fiati.

Il M° Maurizio Billi
Ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di musica di Santa Cecilia di Roma diplomandosi in Composizione, musica corale e direzione di coro, strumentazione per banda, clarinetto e direzione d’orchestra con il massimo dei voti.
Ha conseguito il Diploma di perfezionamento per la Composizione all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Franco Donatoni. Laureato in Lettere all’Università “La Sapienza” di Roma, si occupa di ricerca musicologica con pubblicazioni specialistiche, ottenendo nel 2004 il “Premio Mario Soldati per il giornalismo e la critica” con il saggio su Goffredo Petrassi edito da Sellerio. La sua attività di compositore gli ha valso numerosi premi e riconoscimenti in ambito nazionale ed internazionale. I suoi lavori, pubblicati ed incisi per la Edipan, Sonzogno, Berben, Fonè, Quadrivium, Pentaphon e Rugginenti sono stati eseguiti in Italia e all’estero, trasmessi e radiodiffusi dalla RAI. Tra i vari riconoscimenti, gli è stato conferito a Roma l’ambito “Premio personalità europea” per l’anno 2000 e 2009. Considerata una figura di riferimento nel panorama delle orchestre di fiati a livello internazionale, è membro della WEMA (Wind European Music Association) e direttore artistico del Festival e del concorso internazionale di composizione “Romualdo Marenco” ed è sovente invitato in giurie di numerosi concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione e composizione musicale. Nel 2004 gli è stato conferito dall’Accademia della musica valençiana il prestigioso titolo di accademico corrispondente.
È stato docente di analisi musicale per il Corso superiore presso il Conservatorio di musica di Teramo e di Direzione e prassi strumentale per orchestra di fiati per il biennio superiore presso il Conservatorio di musica Santa Cecilia di Roma.
Direttore ospite di prestigiose orchestre sinfoniche (orchestra sinfonica nazionale della Rai, Filarmonica ‘900 del Teatro regio di Torino e Filarmonica di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, I solisti di Perugia, Roma Sinfonietta, orchestra sinfonica di Botosani e Oradea, orchestra del Teatro olimpico di Vicenza, orchestra sinfonica di Stato di Adana (Turchia), National philharmonic orchestra “Sergej Prokof’ev”, dal 1992 è direttore della Banda musicale della Polizia di Stato, con la quale ha eseguito in Italia e all’estero più di 500 concerti. L’interesse per la musica sinfonico-corale lo ha portato a realizzare numerose produzioni con complessi artistici delle principali fondazioni lirico-sinfoniche italiane, tra cui quelle dell’Accademia di Santa Cecilia, Opera di Roma, Comunale di Firenze, del Teatro regio di Torino e di Parma e del Teatro massimo di Palermo. Con la Banda musicale della Polizia di Stato, considerata tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale, è impegnato in una intensa attività di promozione e diffusione della musica originale per fiati contemporanea e del Novecento.

(Tratto dal sito uff. www.poliziadistato.it)

 

Mediagallery

Visita il Teatro Goldoni

Scopri i dettagli

Visita la Goldonetta

Scopri i dettagli