15,16 e 17 Giugno: CACCIUCCO PRIDE 3° ed. Gli appuntamenti legati al piatto più conosciuto della cucina livornese

Per il terzo anno consecutivo torna a Livorno il “Cacciucco Pride” edizione 2018, festival di tre giorni in programma per il 15, 16 e 17 giugno. Tre giornate di appuntamenti legati al piatto più conosciuto della cucina livornese che andranno ad intrecciarsi ad altri eventi in calendario per quei giorni:  la Notte Blu ( sabato 16 giugno) e la scenografica Coppa Barontini, la gara remiera che si disputa nei canali medicei che attraversano la città; anche questa in programma per la sera del 16 giugno.
La caratteristica che contraddistingue l’evento Cacciucco Pride è rappresentare l’essenza della livornesità attraverso la sua tipicità gastronomica e le storiche Gare Remiere quindi nella serata di sabato 16 sarà possibile seguire la spettacolare gara notturna gustandosi il cacciucco che i ristoranti e le trattorie offriranno nelle varie versioni, tradizionale e rivisitata in versione più moderna ma sempre rispettando criteri di qualità e utilizzo di prodotti del territorio.
Le iniziative presenti nel programma di questa edizione sono numerose e varie e vanno dai ristoranti che nei tre giorni dell’evento occuperanno le strade con tavoli e sedie ed eventi musicali, bar cittadini che offriranno il loro “aperitivo cacciuccato”, le guide che effettueranno escursioni a piedi o in battello lungo i canali Medicei, insomma un godersi la nostra bella città a tutto tondo.
Confermata la presenza anche in questa edizione del “Cacciucco Contest” il concorso on line per la migliore ricetta del cacciucco che vedrà, nella serata di domenica all’interno del Mercato Centrale, la premiazione delle tre migliori ricette tra quelle pervenute. La serata sarà animata anche questo anno da Fede e Tinto della trasmissione Decanter di radio 2.
Riconfermato pure il “Cacciucco Lab” iniziativa promossa da Acquario di Livorno, Slow Food, Associazione Cuochi Livornesi e Fisar delegazione di Livorno che, all’interno dell’Acquario di Livorno, introdurrà i partecipanti nelle giornate di venerdi e sabato al laboratorio su come si prepara il piatto più famoso della tradizione culinaria di Livorno. Quest’anno la contaminazione si è realizzata attraverso il gemellaggio con un’altra manifestazione dedicata al mare e alla sua cucina ovvero “Un Mare di Gusto” organizzata dal Comune di San Vincenzo, gemellaggio che si realizzerà nella serata di domenica, all’interno della suggestiva cornice del Mercato Centrale, con la presenza della chef Deborah Corsi che rappresenterà la festa di San Vincenzo attraverso una dimostrazione del suo “cacciucchino di pesce azzurro”.
Novità di questa edizione è la collaborazione con i maestri della rinomata Scuola Tessieri che sabato 16 all’interno di Palazzo Pancaldi proporrà il “Cooking Lab Mini Chef” ovvero cucine aperte ai piccoli cuochi che vorranno cimentarsi in laboratori “con le mani in pasta”.
A fianco e in collaborazione con la Scuola Tessieri “Made in Livorno” propone alcuni laboratori di cucina, anch’essi progettati per i più piccoli, uno dal titolo “Mamma butta la pasta!” attraverso il quale si impara come fare la pasta fresca, uno dal titolo “Piovono polpette” (di pesce) e “Magic Kitchen” ovvero un corso di cucina in inglese!
Sempre nella cornice del Palazzo Pancaldi organizzato da “Made in Livorno” l’iniziativa “I salotti di Terrazza Pancaldi” ovvero una giornata di riflessioni e degustazioni tra le eccellenze della terra del cacciucco: aperitivo culturale con Show Cooking il tutto sabato 16.
Inoltre in occasione del Cacciucco Pride apertura straordinaria al pubblico nei giorni di venerdì e sabato delle due strutture del percorso didattico-museale del Livorno Port Center: il laboratorio multimediale interattivo, collocato presso la Palazzina del Capitano, all’interno della Fortezza Vecchia, e l’esposizione delle Imbarcazioni Storiche, che ha sede presso il Magazzino ex FS del porto, che ospita l’ultimo navicello, “Pilade”, la motovedetta “Marzocco” e il gozzo “Teresa”, accuratamente restaurati dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale con il contributo del Rotary Club Livorno.
Per questa edizione anche Benetti Lusben partecipa all’evento attraverso una serata che si svolgerà presso il Molo Mediceo Marina Lusben nella quale gli chef degli equipaggi interpreteranno la pietanza cacciucco con musica dal vivo per accompagnare la serata.
Senza dimenticare che la serata di sabato 16 sarà Notte Blu che celebrerà la riconferma della Bandiera Blu per la nostra città e a tal proposito saranno illuminati di blu il monumento ai Quattro Mori, il Mercato Centrale e Il Cisternino di Città.
In questa edizione viene confermata la preziosa collaborazione con la Pro Loco Livorno e la Fondazione Teatro Goldoni che curano, rispettivamente, la parte organizzativa degli eventi presenti sul territorio (Pro Loco) e la parte più strettamente tecnica dell’evento (Fondazione Goldoni).
Maggiori info su: www.cacciuccopridelivorno.it

Mediagallery

Visita il Teatro Goldoni

Scopri i dettagli

Visita la Goldonetta

Scopri i dettagli