1° Premio “Luciano Virgili” a Stefano Cresci miglior interprete melodico di “Perché il Goldoni è…”

Ieri sera nel corso della presentazione del video “Perché il Goldoni è il Goldoni” è stato assegnato il 1° Premio “Luciano Virgili” destinato al miglior interprete melodico della manifestazione che è risultato essere Stefano Cresci, primo oboe dell’Orchestra del Goldoni, per la sua emozionante interpretazione di Mi manchi di Fausto Leali. Il premio consegnato dall’Assessore Simone Lenzi e del Presidente del Centro Sociale “Luciano Virgili” Claudio Savaglia ha voluto essere un riconoscimento in occasione del centenario del grande interprete livornese, nato nel quartiere di Ardenza, il 25 gennaio 1922, che a partire dagli anni ’50 del Novecento conquistò il pubblico italiano ed internazionale con la sua bella voce calda e passionale, riprendendo i classici della canzone italiana per reinterpretarli con grande espressione melodica.
Un  altro riconoscimento, quale miglior cantante della manifestazione votato dal pubblico, è andato a Marco Voleri per la sua intensa Perdere l’Amore di Massimo Ranieri.

Mediagallery

Visita il Teatro Goldoni

Scopri i dettagli

Visita la Goldonetta

Scopri i dettagli